Qualità dell’acqua erogata

L’acqua prelevata e immessa in rete proviene da falde idriche profonde e viene costantemente controllata e monitorata in modo da accertare il possesso dei requisiti minimi definiti dalla normativa vigente (DL 31/2001).
I prelievi sono effettuati periodicamente presso i punti più significativi della rete idrica; due sono le tipologie di analisi condotte:

Analisi di routine

Hanno lo scopo di determinare la qualità e la quantità dei costituenti principali.

Analisi di verifica

Controllo approfondito sulla presenza di contaminanti chimici o biologici.

Pagina aggiornata il 28/09/2020